Pubblicazioni di Carla Della Penna 

VOLUME MISCELLANEO

DELLA PENNA C. (2016), Azioni sinergiche per l’accoglienza dei minori stranieri. Atti del seminario del 18 marzo 2016 e altri contributi
ROMA: Aracne editrice, ISBN 978-88-548-9636-9, Collana L’Immaginale

 
SINOSSI
Il volume miscellaneo ospita contributi sul fenomeno migratorio minorile in Puglia e in Italia. In particolar modo, nel testo viene approfondita la categoria vulnerabile dei minori stranieri non accompagnati (MSNA), beneficiaria di particolari tutele. Gli Autori hanno espresso sensibilità e attenzione per questi bambini e ragazzi, spesso dimenticati e inascoltati, costretti alla difficile scelta migratoria in una età delicata in cui dovrebbero giocare e studiare. Attraverso il punto di vista etico–filosofico, giuridico, psicologico, didattico–educativo, l’opera offre una visione d’insieme delle problematiche legate al fenomeno migratorio dei MSNA e propone possibili soluzioni alle criticità dell’accoglienza e dell’inclusione sociale dei minori, seguendo la via etica del pieno riconoscimento dei diritti e l’implementazione delle buone prassi. Contributi di Irene Battaglini, Francesco Bellino, Carla Della Penna, Antonio Maria La Scala, Giuseppe Palestra, Rosy Paparella, Rosa Pepe, Luigi Giulio Domenico Piliero, Laura Rizzo.

 

MONOGRAFIA

DELLA PENNA C. (2014), Aprrendimento sinergico innovativo. Percorsi educativi per minori stranieri..
ROMA: Aracne editrice, p. 212, ISBN:  978-88-548-7951-5, Collana IN CON TRA 9

Dieci Storie di Vita
SINOSSI
La presente monografia propone un nuovo metodo educativo rivolto ai minori stranieri, in particolar modo a quelli non accompagnati. L’Apprendimento Sinergico Innovativo è basato su percorsi di didattica inclusiva, già indicati da Novak e Ausubel, arricchiti da momenti di ascolto e biodanza. Oggi la scuola italiana è una realtà complessa, multietnica, ogni studente deve essere accolto e sostenuto nel suo iter di crescita, umana e culturale. La tecnologia può essere utilizzata per ottimizzare l’apprendimento ma rimane centrale il ruolo del docente e il dialogo didattico–educativo con lo studente. Si assiste a un diffuso disagio relazionale, a crescenti difficoltà di inserimento che generano turbe comportamentali, aggressività e demotivazione. Dunque è necessaria e urgente “un’educazione alla diversità”, una particolare capacità da parte dei docenti di progettare e sperimentare percorsi multimediali e multisensoriali, che utilizzino i supporti tecnologici ma al contempo liberino la creatività. Progetti individualizzati e condotti con piccoli gruppi di studenti, minori stranieri non accompagnati e minori a rischio, possono avvalersi del supporto di esperti esterni come il mediatore culturale per le traduzioni, il counselor filosofico per l’ascolto e l’istruttore di biodanza per l’espressione corporea. Il testo ha anche valore manualistico in quanto dotato di un’appendice normativa contenente gli strumenti legislativi vigenti in materia.

 

MONOGRAFIA

DELLA PENNA C. (2013), Interviste narrative di minori stranieri nonaccompagnati. Dieci storie di vita.
ROMA: Aracne editrice, p. 1-241, ISBN: 978-88-548-6773-4

Dieci Storie di Vita
SINOSSI
Le interviste ermeneutiche o narrative contenute nella presente monografia sono state rilasciate, in piena libertà e tutelate dall’anonimato, dai minori stranieri non accompagnati alloggiati nelle comunità per minori fuori famiglia della provincia di Bari, nel corso dell’anno 2011. Nel suddetto periodo è stata condotta un’indagine qualitativa che ha previsto gli incontri con i giovani migranti. Inoltre lo studio, condotto per l’Università degli Studi di Bari, ha previsto la realizzazione di focus group, tecnica propria della ricerca sociale. I racconti sono stati registrati su supporto digitale ed in seguito trascritti fedelmente. Inoltre sono stati raccolti altri contributi, prodotti spontaneamente dai minori stranieri non accompagnati come lettere e pagine di diario. In questo modo il dramma della scelta migratoria compiuta da questi ragazzi è emerso in maniera viva e sentita, attraverso parole cariche di emozioni. Per necessità economiche o per sfuggire ad un conflitto armato i minori stranieri non accompagnati hanno dovuto, in nome di una speranza, compiere uno strappo, allontanarsi dagli affetti, lasciare la famiglia e gli amici per partire da soli, affrontando un viaggio denso di pericoli e difficoltà che, purtroppo, li ha costretti a crescere in fretta.

 

CONTRIBUTO

Trattato di Bioetica

DELLA PENNA C. (2013),Un nuovo soggetto migratorio: i minori stranieri non accompagnati in Puglia. In: I sistemi sociosanitari regionali tra innovazioni e spendibilità. Esperienze e ricerche., Bari, Cacucci Editore, vol. 25, p. 243-252, ISBN 978-88-6611-297-6

 

MONOGRAFIA

DELLA PENNA C. (2013). Minori stranieri non accompagnati in Puglia.Un viaggio tra progetto e sogno.

ROMA: Aracne editrice, p. 1-240, ISBN: 978-88-548-6178-7

Minori Stranieri Non Accompagnati
SINOSSI
Il testo è frutto di una indagine qualitativa sul campo, condotta nei mesi da gennaio a giugno 2011, sui minori stranieri non accompagnati nella provincia di Bari.
Risulta essere il primo lavoro scientifico in Puglia che studia approfonditamente questo nuovo soggetto migratorio; infatti, in precedenza, esistevano a riguardo solo cenni nei dossier statistici e dati numerici nei report di monitoraggio. Lo studio, condotto per l’Università degli Studi “Aldo Moro” di Bari, secondo le tecniche della ricerca sociale ha previsto l’incontro con i MSNA alloggiati nelle comunità per minori della provincia di Bari, la somministrazione in presenza di una intervista anonima, semistrutturata, con prevalenza di risposte aperte, per accedere al punto di vista dell’intervistato. Sono così emersi progetti e sogni dei ragazzi i quali scelgono il nostro Paese perché sperano di trovare lavoro o per sfuggire a persecuzioni e guerre,spinti comunque dalla speranza di dare una svolta alla propria esistenza, di renderla più libera e dignitosa, di poter comunque recuperare la gioia di crescere e di vivere pienamente la propria adolescenza.

 

PREFAZIONE STORICO-LETTERARIA

Con Pinocchio un Viaggio Fantastico

 

DELLA PENNA C. (2003). Prefazione storico-letteraria,

Con Pinocchio un viaggio fantastico. p. 7-8,

BARI: Levante Editori, ISBN/ISSN: 88-7949-328-0

 

CONTRIBUTO

Trattato di Bioetica

DELLA PENNA C. (1992). La medicina come scienza: genesi e sviluppo nella cultura greca. In: Vari. Trattato di Bioetica. p. 105-109,

BARI: Levante Editori, ISBN/ISSN: 88-7949-019-2

 

Joomla templates by Joomlashine